Il fumo

image

Il fumo uccide.
Una frase così forte eppure così poco interiorizzata.
Premetto che non sono una fumatrice, ma in compenso è come se lo fossi perché ogni giorno subisco il fumo passivo di mia madre.
Da sempre fumare è considerato un modo per distinguersi anche se forse la cosa era più evidente quando erano giovani i nostri genitori.
Oggi non capisco come si possa sentire l’esigenza di iniziare a fumare con tutte le campagne anti-fumo che ci troviamo sotto gli occhi ogni giorno.
Ci sono tanti modi per trasgredire, alcuni meno salutari del fumo ma sicuramente altri molto meno dannosi!
Il fumo invecchia la pelle.
Un giorno un uomo mi ha detto “voi donne siete tanto attente alle rughe ma poi fumate e prendete il sole fino a cuocervi la pelle”.
Forse non tutte noi saremo così, mi piace pensare che solo una piccola parte lo sia, però è una frase su cui riflettere.
Un gruppo di scienziati ha sviluppato dei test visivi su alcune foto di gemelli perfettamente identici e ne è risultato che l’invecchiamento della pelle non solo si vede a livello cellulare, ma si vede a occhio nudo!  Il gemello fumatore aveva la pelle più stanca, più spenta e più segni dell’invecchiamento.

image

Ecco il link dell’articolo di Repubblica

I figli dei fumatori hanno più probabilità di cominciare a fumare.
Siamo nel 2014 e sappiamo bene quali sono i danni provocati dal fumo.
Li conosciamo bene eppure ancora non abbiamo trovato un nuovo modo per sentirci padroni della nostra vita e giovani ribelli.
Fumare è dannoso per te e chi sta intorno.
Fumare spesso allontana le persone perché non è una cosa che si può isolare, quando una persona fuma, inevitabilmente fuma anche chi le sta accanto.
Come in un gruppo di fumatori il non fumatore spesso viene invogliato a iniziare, così in quello dei non fumatori si tende a voler convertire il fumatore.
Esiste un proverbio che dice: vivi e lascia vivere.
Io non cercherò di convertire un fumatore se lui non obbligherà me al suo fumo passivo.
Vi sembra un buon compromesso??

“La mia libertà inizia quando finisce la tua”

Sara♡

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Things e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Un pensiero su “Il fumo

  1. Sono d’accordo con te, e credo che il problema fondamentale stia nel non saper avere una personalità abbastanza forte per dire di no al fumo. Si pensa di trasgredire, in realtà è solo un cedimento alla paura di essere giudicato in negativo dai coetanei adolescenti.
    Come dico sempre io, soprattutto quando si tratta di queste cose, le persone tendono a fare le “pecore” e in questo non c’è niente di trasgressivo secondo me.

    Poi una volta fumatore si instaura una specie di egoismo, certo dipende anche da quanta dipendenza sviluppa, infatti i fumatori accaniti sono di gran lunga i peggiori e al loro fumo passsivo non baderanno mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...